RESOCONTO DELLA RIUNIONE AL TAVOLO NAZIONALE DEL 20 GIUGNO 2022

Please follow and like us:
0

SIGLATA L’IPOTESI DI ACCORDO PER LA RIPARTIZIONE DEL FONDO RISORSE DECENTRATE A.F 2022.

SMART WORKING FORTE MOBILITAZIONE DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI

In data di ieri si è tenuta la riunione al tavolo nazionale avente all’ordine del giorno ipotesi di accordo per la ripartizione del fondo risorse decentrate A.F 2022.

In merito a questo punto, si prevede di impiegare 9 milioni di euro per le progressioni economiche del personale. Inoltre, poiché i fondi sono a disposizione, è stato chiesto all’amministrazione, unitamente a tutte le OO.SS di stilare, come è stato fatto gli anni precedenti, un accordo triennale per assicurare di effettuare un ciclo completo sui passaggi.

Per quanto riguarda invece, le indennità di responsabilità al personale di area II, è stato chiesto di predisporre un apposito accordo per stabilire i criteri di assegnazione.

CIRCOLARE 25 DEL SEGRETARIATO GENERALE SUL LAVORO AGILE.

Come è noto, avevamo chiesto il ritiro immediato della circolare n. 25 del Segretariato Generale.

Infatti anche se in fondo in fondo si sapeva, ci aspettavamo una risposta diversa sul ritiro di detta circolare, ma lo stesso Segretario Generale purtroppo ha dichiarato che non ha nessuna intenzione di ritirarla.

Tale risposta non è accettabile in quanto, soprattutto nel periodo estivo, dove finite le scuole e non solo, le famiglie hanno la necessità di conciliare lavoro/casa.

Ovviamente abbiamo comunicato unitariamente all’Amministrazione che su questo argomento ci sarà una forte mobilitazione di tutte le Organizzazioni Sindacali.

ASSUNZIONI AFAV 1052

In merito ai 1052 le ultime novità sono che la commissione RIPAM apporterà delle modifiche alla graduatoria finale e che dovrebbe essere pubblicata in questi giorni.

SCIOPERO DEL PERSONALE DELLA BIBLIOTECA ISONTINA DI GORIZIA

È stato fatto presente al tavolo che i lavoratori della Biblioteca Isontina di Gorizia sono in sciopero a causa della grave carenza di personale che non consente la gestione in sicurezza e l’apertura della biblioteca.

Siamo rimasti sconcertati dal fatto che anche dopo le varie segnalazioni, sia territoriali che nazionali, nessuno partendo dal Ministro al Segretario Generale non hanno minimante profilato parola.

Come sappiamo questa ormai è una situazione comune a tutti gli istituti, occorrerà correre subito ai ripari per evitare la completa paralisi del Ministero della Cultura.

Cordiali saluti

IL COORDINAMENTO NAZIONALE
CONFSAL-UNSA BENI CULTURALI

Comunicato_10_2022

Please follow and like us:
0