RESOCONTO DELLA RIUNIONE DEL 19 NOVEMBRE 2021

Please follow and like us:
0

PRESENTATO IL PIANO TRIENNALE DEL FABBISOGNO DEL PERSONALE TRIENNIO 2020-2022.

In data odierna si è svolta la riunione informativa sul Piano Triennale del fabbisogno del personale triennio 2020-2022.

L’Amministrazione ha illustrato i vari passaggi che prevede il suddetto piano fornendo i dati, normativi e finanziari, di cui ai processi assunzionali e/o concorsuali per l’immissione nei ruoli, di unità di personale dirigenziale e non, a tempo pieno ed indeterminato, ciascuno dedicato in via analitica alle singole annualità 2020-2021-2022, unitamente agli ulteriori dati concernenti altresì i reclutamenti delle c.d. categorie protette – e precipuamente degli aventi diritto con mansioni di centralinista non vedente – ovvero in merito ai rapporti di lavoro a tempo determinato e all’avvio delle correlate procedure di stabilizzazione ove ricorrano i presupposti di legge prescritte, che per maggiore chiarezza qui di seguito riassumiamo:

  1. 1052 ASSISTENTE ALLA FRUIZIONE, ACCOGLIENZA E VIGILANZA:

L’Amministrazione ci ha comunicato che è imminente la pubblicazione delle commissioni territoriali, si avranno ulteriori informazioni in merito nelle prossime settimane

  1. 500 OPERATORI ALLA VIGILANZA AVVIAMENTO DEGLI ISCRITTI AI CENTRI PER L’IMPIEGO:

Sono stati assunti i primi 95, per i restanti 405 sono ancora in corso le procedure.

CONCORSO UNICO RIPAM

Su questo l’Amministrazione ha comunicato che si sono concluse le prove scritte e per il Ministero della Cultura, sono previste n. 300 unità Funzionari amministrativi Area Terza F1.

SCORRIMENTO DELLE GRADUATORIE

L’Amministrazione, in merito alle procedure di riqualificazione interna concernenti le cd. progressioni d’area, ha comunicato di voler procedere per l’anno 2021 a coprire le carenze di personale, in vari profili professionali, afferenti alle Aree funzionali II e III, mediante lo scorrimento delle proprie graduatorie regionali di merito relative alle procedure selettive interne per il passaggio, rispettivamente, all’Area II e all’Area III, posizione economica F1, assumendo in ordine di graduatoria i candidati attualmente collocati in posizione utile nelle medesime graduatorie regionali nel limite del 20 % per ciascuno dei profili professionali per i quali originariamente sono state indette le relative procedure interne.

L’amministrazione provvederà all’assunzione di 27 unità di Area II F1 e di 177 unità di Area terza F1.

PROCEDURE DI STABILIZZAZIONE

Le procedure di stabilizzazione attengono in via generale alla facoltà riconosciuta alle pubbliche amministrazioni di avvalersi di forme contrattuali flessibili e dell’impiego di personale previste dal Codice civile e dalle leggi sui rapporti di lavoro subordinato nell’impresa (rif. art. 36 D.lgs. n. 165/2001) e alla correlata e conseguente esigenza di offrire una tutela rispetto a forme di precariato protrattesi nel tempo, fermo restando il rispetto dell’art. 97 Cost., le professionalità maturate al servizio della pubblica amministrazione e la coerenza ai fabbisogni e alle esigenze organizzative e funzionali di quest’ultima.

L’Amministrazione ha comunicato che, nei prossimi giorni verrà pubblicato, con un’apposita circolare, un avviso di procedura di stabilizzazione per l’immissione in servizio di personale delle aree fino ad un massimo di n. 57 unità – di cui, rispettivamente n. 43 unità afferenti alla Terza Area funzionale, posizione economica F1, varie professionalità specialistiche, e n. 14 unità di Area funzionale Seconda (di cui n. 10 nella fascia economica F2 e n. 4 nella fascia economica F1).

PROCEDURE CONCORSUALI PER IL 2022

L’Amministrazione ha comunicato che nell’anno 2022 saranno assunte ulteriori unità nei limiti del turn over del 2020 e del 2021 ed eventualmente completate le assunzioni già avviate nell’anno 2021, ove non ultimate.

Nell’annualità considerata, si procederà, inoltre, all’indizione di nuove procedure concorsuali per il reclutamento di professionalità con competenze specifiche del settore culturale, autorizzate per espressa previsione di legge, ovvero in deroga al concorso unico ovvero ancora previa autorizzazione del Dipartimento della funzione pubblica come prescritto dalla normativa vigente in materia assunzionale.

  • 20 unità di personale dirigenziale, con qualifica di dirigente di II fascia con professionalità di amministrativo;
  • 50 unità di personale dirigenziale, con qualifica di dirigente di II fascia con professionalità tecnico specialistiche del Ministero della cultura;
  • 250 unità di personale non dirigenziale della Terza Area funzionale, posizione economica F1, varie professionalità tecnico specialistiche del Ministero della cultura;
  • 270 unità di personale non dirigenziale, Terza Area funzionale, posizione economica F1, profilo professionale di Funzionario Archivista;
  • 434 unità di personale non dirigenziale della Seconda Area funzionale, posizione economica F2 – di cui n. 334 nel profilo professionale di Assistente amministrativo gestionale e n. 100 nel profilo professionale di Assistente informatico
  • 150 unità di personale non dirigenziale appartenente alla Seconda Area Funzionale, di cui n. 100 unità appartenenti alla posizione economica F2 e n. 50 unità appartenenti alla posizione economica F1.

Per maggiore chiarezza si pubblica in allegato il Piano Triennale del fabbisogno del personale triennio 2020-2022.

Cordiali saluti

IL COORDINAMENTO NAZIONALE
CONFSAL-UNSA BENI CULTURALI

Comunicato_23_2021

Please follow and like us:
0