RESOCONTO DEL TAVOLO NAZIONALE DEL 6 OTTOBRE 2021

Please follow and like us:
0

INFORMATIVA SU:

MODIFICHE AL DM DI ARTICOLAZIONE (DM 28 GENNAIO 2020);

MODIFICHE AL DM DI GRADUAZIONE DELLE FUNZIONI DIRIGENZIALI (DM 27 NOVEMBRE 2014 E SMI E DM 29 GENNAIO 2020);

MODIFICHE AL DM MUSEI (DM 23 DICEMBRE 2014 E SMI).

In data odierna alle ore 14:30 si è svolta la riunione relativa ai seguenti argomenti:

  • Modifiche al DM di articolazione (DM 28 gennaio 2020);
  • Modifiche al DM di graduazione delle funzioni dirigenziali (DM 27 novembre 2014 e smi e DM 29 gennaio 2020);
  • Modifiche al DM musei (DM 23 dicembre 2014 e smi).

L’Amministrazione è stata rappresentata dal prof. Casini, dal prof. D’Andrea, dalla dott.ssa Giuseppone e il loro staff.

Dopo una breve presentazione da parte del prof. Casini sulle bozze dei decreti ministeriali di cui sopra, tutte le OO.SS. nei vari interventi, hanno espresso un disappunto generale sul modus operandi dell’Amministrazione a fronte di un mancato confronto, chiesto più volte.

Per quanto ci riguarda, l’UNSA si è riservata di inviare osservazioni ed eventuali proposte sia rispetto all’impianto generale dettato proprio dei decreti ministeriali in bozza sia rispetto alle situazioni particolari e specifiche legate agli Istituti, ai musei autonomi, nonché alle nuove soprintendenze.

Ovviamente abbiamo detto a chiare note che ci auspichiamo con sincerità che questi decreti possano far decollare definitivamente la struttura organizzativa del MIC al meglio.

Ciò significa che dobbiamo, però, assegnare alla distribuzione sulla carta dei nuovi e dei vecchi uffici, sia le risorse umane in termini numerici sufficienti, sia sui carichi di lavoro, sia sugli obiettivi da raggiungere con una metodologia dei carichi di lavoro sempre più razionale e completa.

La cosa fondamentale alla fine però risulta essere la seguente:

“E’ necessario che il confronto da parte di questa amministrazione nei confronti delle parti sociali diventi sempre più concreto e continuo, ma soprattutto allargato su tutti i temi importanti che riguardano sia l’organizzazione sia i lavoratori, come i processi sui passaggi in orizzontale, la mobilità, il nuovo contratto e così via”.

Il tutto a beneficio esclusivo dei dipendenti del MIC con l’applicazione reale delle norme contrattuali che oltre a determinarne i diritti considerano anche lo svolgimento del loro operato lavorativo riferito alla salvaguardia e alla fruizione del nostro patrimonio culturale.

La riunione quindi dopo aver toccato tutti i punti riferiti anche alla graduazione delle funzioni dirigenziali di livello generale, e di livello non generale, all’articolazione degli uffici dirigenziali di livello non generale del Ministero della cultura, e un riferimento preciso anche all’elenco di istituti e luoghi della cultura e altri immobili e/o complessi assegnati ai musei, ai parchi archeologici e agli altri istituti e luoghi della cultura dotati di autonomia speciale, inclusa l’Organizzazione e funzionamento dei musei statali come da D.M. 23/12/2014, è terminata con la promessa di aggiornarla a nuova imminente data dopo l’invio delle considerazioni ed osservazioni delle sigle sindacali, sulle quali vi terremo come sempre costantemente informati.

Cordiali saluti

IL COORDINAMENTO NAZIONALE
CONFSAL-UNSA MIC

Comunicato_19_2021

Please follow and like us:
0