RIUNIONE NAZIONALE 17 LUGLIO 2019

Please follow and like us:
0

SIGLATO L’ACCORDO PROTOCOLLO ATTUATIVO DELL’ART. 5 DI CUI AL PROTOCOLLO D’INTESA PIANO DI VALORIZZAZIONE 2019

Presso la Sala Emeroteca del Ministero, in data odierna, si è svolta la riunione sindacale a livello nazionale sulla ridistribuzione delle economie del Piano di Valorizzazione 2019.

Presente per l’Amministrazione la dott.ssa Talitha VASSALLI DI DACHENHAUSEN del servizio I della DG – Musei, mentre per le OO.SS solo l’UNSA, la UIL e la CISL.

L’argomento in breve sostanza è stato rappresentato attraverso la consegna di alcuni tabulati indicanti i dati economici degli impegni di spesa affrontati dai vari Istituti per il Piano di Valorizzazione anno 2019.

Sul lavoro di questa raccolta di dati preventivi e consuntivi, consegnatoci dall’amministrazione abbiamo espresso un riconoscimento di apprezzamento sostanziale, non tanto sulla forma e sul contenuto del lavoro in questione, ma soprattutto sul fatto che questo è stato prodotto finalmente secondo una metodologia costruttiva, analitica che meglio rappresenta e chiarisce il perché della ridistribuzione delle economie avanzate dei fondi per il Piano di Valorizzazione.

In esso trovano le giustificazioni analitiche delle somme riconosciute e destinate ai vari Istituti, quali musei archivi e biblioteche.

Il lavoro è rientrato nell’accordo specifico e che poi è stato sottoscritto nel pomeriggio (vedasi allegato).

La questione determinante, però, è stata quella da noi sostenuta che rispetto alle cifre e alle somme richieste dai vari luoghi della cultura bisogna effettuare una verifica reale sulla consistenza dei progetti sugli eventi del Piano di valorizzazione, che come in alcune situazioni gli impegni di spesa sono devoluti per altri scopi ed altre utilità come ad esempio poter garantire le aperture museali nei giorni festivi e comandati.

La nostra proposta, quindi, a prescindere dalla sottoscrizione dell’accordo, è stata quella di auspicare che nel prossimo imminente futuro si possa parlare anche di un Piano per la conservazione e la custodia del nostro patrimonio culturale.

Senza la conservazione e la custodia non si può realizzare una tutela e una valorizzazione del nostro patrimonio culturale.

Per cui se il nostro dicastero ha sempre programmato in termini economici un Piano per la Valorizzazione dovrebbe esistere almeno un altro per la Conservazione e la Custodia.

La terminologia di questi quattro elementi implica una definizione sui contenuti culturali delle espressioni medesime, per cui in concreto bisogna rafforzare le attività preliminari alla tutela e alla valorizzazione che non potrebbero altrimenti essere eseguite se non prima di quelle conservative e di custodia e salvaguardia del nostro patrimonio.

La riunione con un dibattito forbito esercitato durante la mattina si è concluso con la sottoscrizione dell’accordo nelle ore pomeridiane.

A completamento per una esauriente vi informiamo che domani, 18 luglio alle ore 15, è previsto un incontro con il Ministro, On. Bonisoli, sul tema della riorganizzazione del MiBAC.

Vi terremo costantemente aggiornati sugli incontri che si succederanno.

Cordiali saluti

IL COORDINAMENTO NAZIONALE
CONFSAL-UNSA BENI CULTURALI

Comunicato_15_19

 

Please follow and like us:
0