Sviluppi Economici 2018 — Circolari DG-OR nn. 404/429/441/464 – Pubblicazione bando – DDG 6 dicembre 2018 – Modalità di effettuazione della verifica finale – Istruzioni

Si allega la circolare ministeriale n. 477/18 relativa alle modalità di espletamento della verifica finale, ai fini dell’attribuzione del punteggio di cui al punto 3 delle tabelle A, B e C allegate al bando della procedura per gli sviluppi economici 2018.

La prova finale consisterà in un test di valutazione composto da 30 domande a risposta multipla (3 possibilità di risposta, di cui una esatta). In caso di risposta esatta verrà attribuito un punto per ciascuna domanda, mentre in caso di risposta errata o mancante sarà attribuito un punteggio pari a zero per ciascuna domanda. Ne consegue che non verrà attribuito alcun punteggio negativo. L’applicativo consente di segnalare la risposta data come “certa” o “dubbia”. Il secondo caso vale solo come promemoria per il candidato che potrà eventualmente ritornare sulla domanda e modificare la risposta. Al termine della prova, la risposta evidenziata come “dubbia”, anche se non confermata, varrà come comunque data. In ogni caso, prima del termine della prova, sarà possibile modificare qualsiasi risposta anche se contrassegnata come “certa”. Le prove della durata massima di 45 minuti, fatti salvi i casi di richiesta di tempi aggiuntivi debitamente documentata per i quali la prova avrà una durata di 60 minuti, saranno effettuate in diverse sessioni contemporanee sulla base del calendario in allegato alla presente circolare. Per sessione si intende l’arco temporale definito durante il quale verrà effettuata la prova finale, per un numero determinato di dipendenti.

Ogni dipendente effettuerà la prova dalla propria postazione di lavoro nella sede di effettivo servizio. In ordine a tale criterio generale, si specifica che: – il personale in aspettativa a vario titolo, in congedo a vario titolo, in part time verticale ovvero cessato dal servizio, dovrà svolgere la prova nella sede di organica assegnazione. Nello specifico, il personale in congedo di maternità ovvero in malattia lunga dovrà presentare al proprio Direttore apposita certificazione che attesti la compatibilità della propria condizione con l’espletamento della prova e che esoneri l’Amministrazione da ogni responsabilità; – il personale in missione presso altre sedi del MiBAC, previa tempestiva comunicazione al seguente indirizzo di posta elettronica: dg-or.servizio2.SE@beniculturali.it potrà eseguire la prova nella sede in cui svolge il suddetto incarico, qualora lo stesso coincida con la data di convocazione per l’effettuazione della prova; – il personale in comando out espleterà la prova nella sede di appartenenza, se situata nella stessa provincia di servizio ovvero presso la sede indicata nel calendario delle prove. Non verranno riconosciute spese di missione a nessun titolo. Per i dipendenti non dotati di propria postazione informatica sarà cura del Direttore d’Istituto garantire il corretto svolgimento delle prove anche con la predisposizione di postazioni adeguate.

La prove avranno inizio alle ore 10.30 (II sessione) del 13 dicembre 2018 e si concluderanno alle ore 12.30 (III sessione) del 19 dicembre 2018, secondo l’allegato calendario (Allegato n.1).

Scarica e stampa la circolare ministeriale n. 477/18