RACCOLTA NOTIZIARI ON-LINE 2013-2014

Continuando la pubblicazione della nostra “Raccolta dei Notiziari” On-line, eccoci giunti al terzo volume della collana relativo agli anni 2013/2014. Anche per questo terzo volume che, come abbiamo già detto, rappresenta la testimonianza ed i valori dell’Unsa, ci è sembrato doveroso ringraziare per il loro costante ed appassionato apporto alcuni nostri collaboratori che in questi anni hanno partecipato e partecipano a questa nostra avventura. Particolari ringraziamenti vanno a Maria Antonietta Petrocelli a cui si deve la Raccolta Informativa Giuridica-Legale, ad Antonella D’Ambrosio per la Rubrica di Cinema e Cultura varia, a Learco Nencetti che ha redatto significativi articoli, a volte oserei definire “tosti” e particolarmente spigolosi per l’Amministrazione , così come è il caso di annoverare altri collaboratori che di volta in volta hanno scritto sulle pagine del nostro Notiziario On-line, tra questi: Alfredo Lutri, Antonio Brunetti, Domenico Quaranta, Giovanni Celano, Luigi Solletti, Massimo Tancredi, Maria Giulia Sciacca, Alessandro Vaglica, Rodolfo Corrias, Vincenzo D’Indinosante, Antonio Scocozza, Enrico Acanfora, e tantissimi altri hanno contribuito ad arricchire le pagine del nostro Notiziario.
Anche per quanto concerne la pubblicazione di questo terzo volume i ringraziamenti vanno ad Anna Pignataro e a Fulvio Porticelli per la realizzazione tecnica dell’e-book.
E’ significativo che, nonostante tutti questi anni di attività politico-sindacale, il nostro Notiziario assolve appieno il compito primario di organizzatore collettivo quale raccordo e memoria storica dell’attività sindacale svolta nel lungo periodo, che abbraccia cambiamenti epocali che hanno visto a volte soccombere i lavoratori a causa di nefaste politiche dei Governi che si sono succeduti in questi ultimi anni.

A noi resta il “compito generale” di continuare il percorso tracciato con il metodico e costante lavoro sindacale, affinché si possa continuare a “scalare la montagna”, ma la volontà da sola non basta, occorre sempre una “spinta esterna” e questa può essere appunto, rappresentata da una forte e compatta organizzazione come quella che è racchiusa nel nostro Movimento Sindacale tuttora presente e validamente costituito per vincere le future battaglie.

IL SEGRETARIO NAZIONALE
Giuseppe URBINO

Scarica e stampa E-BOOK: RACCOLTA NOTIZIARI ON-LINE 2013-2014