CONVOCAZIONI NAZIONALI E DECENTRATE CON SOGGETTI FIRMATARI DEL CCNL FUNZIONI CENTRALI 2016/2018

In data odierna era previsto un tavolo tecnico per discutere delle Progressioni tra le aree. A questo proposito, l’Unsa unitamente alle OO.SS. hanno predisposto una nota unitaria che si riporta qui di seguito.

A tal fine la riunione prevista per oggi 14 giugno è stata rimandata a data da destinarsi, e l’Amministrazione ha inviato la nota prot n. 19044 del 13 giugno 2018 che si allega.

Cordiali saluti

IL COORDINAMENTO NAZIONALE

CONFSAL-UNSA BENI CULTURALI

Roma, 13 giugno 2018

Alla cortese attenzione della Dr.ssa Marina Giuseppone

Direttore Generale Organizzazione

marina.giuseppone@beniculturali.it

 

Alla cortese attenzione del Dott. Alessandro Benzia

Servizio II – DG Organizzazione

alessandro.benzia@beniculturali.it

 

Oggetto: Convocazioni nazionali e decentrate con soggetti firmatari del CCNL Funzioni Centrali 2016/2018

Egregi,

Le scriventi con la presente richiedono a codesta Amministrazione di onorare l’impegno formalmente assunto in occasione dell’ultima trattativa nazionale, ovvero di calendarizzare con la massima sollecitudine gli incontri sulle vertenze rimaste insolute (a titolo di esempio: – progressioni economiche 2018; – FUA 2018; – piano assunzionale; – passaggi di area, etc.) ricadenti nell’ambito negoziale del CCNL Funzioni centrali 2016-2018. Viceversa, le scriventi non parteciperanno ad alcun confronto con l’Amministrazione, neanche in sede tecnica.

A proposito di sottoscrizione di contratti, giova ricordare che la recente sentenza del Tribunale di Milano (che ad ogni buon conto si allega alla presente nota) ribadisce la mancanza di titolarità negoziale alle OO. SS. non firmatarie del CCNL.

Pertanto le scriventi OO. SS. con la presente sollecitano codesta Amministrazione ad emanare con estrema urgenza un’apposita circolare con cui venga data disposizione univoca alle strutture centrali e periferiche del MIBACT di applicare correttamente l’art. 7 del CCNL in oggetto, limitando le convocazioni alle sole Organizzazioni firmatarie.

Tale circolare si rende necessaria e urgente in quanto all’attualità l’Amministrazione continua a convocare indistintamente, seppure ad un tavolo tecnico di livello nazionale, anche le Organizzazioni non firmatarie del CCNL.

Nel restare in attesa di formale urgente riscontro, si porgono distinti saluti

FP CGIL

CISL FP UILPA CONFSAL UNSA CONFINTESA
C. Meloni C. Calcara F. Trastulli G. Urbino

S. Porzia

Alle OO.SS.

CGIL FP, CISL FP, UILPA, CONFSALUNSA, CONFINTESA FP

Oggetto: Convocazioni nazionali e decentrate

Con riferimento a quanto richiesto da codeste Organizzazioni sindacali con nota del 13 giugno 2018, si rappresenta che è intendimento di questa Amministrazione procedere nel più breve tempo possibile all’esame delle tematiche sollevate.

È opportuno peraltro evidenziare come l’esatta quantificazione del Fondo unico di amministrazione per l’anno 2018 risulti condizione necessaria sia per la sottoscrizione del relativo accordo di ripartizione delle risorse per il medesimo anno finanziario, sia per la sottoscrizione dell’accordo finalizzato all’avvio delle procedure per sviluppi economici per l’anno 2018 per il quale sono in fase di completamento le attività ricognitive finalizzate alla corretta individuazione delle unità da coinvolgere e delle relative risorse economiche da destinare.

Per ciò che concerne le procedure delle progressioni tra le Aree, questa Amministrazione, all’esito della relativa istruttoria ha convocato un apposito incontro per la giornata del 14 giugno p.v., al fine di esaminare congiuntamente il documento in sede tecnica. In ordine alla disposizione contrattuale, di cui all’articolo 7, commi 3 e 4 del CCNL del Comparto Funzioni centrali 2016 — 2018, questa Amministrazione, nelle more del parere richiesto all’ Aran, attese le risultanze del decreto del Tribunale Ordinario di Milano del 31 maggio 2018, provvederà a diramare agli Istituti centrali e periferici le necessarie indicazioni.

IL DIRETTORE GENERALE

Dott.ssa Marina GIUSEPPONE

Scarica e stampa la news del 14 giugno 2018