COMUNICATO STAMPA DEL 04 APRILE 2018

FERMATE IL FINTO BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA!

IL 100% DEI PARTECIPANTI SARA’ ASSUNTO SOLO CON UN COLLOQUIO PROFORMA E PERCEPIRA’ UNO STIPENDIO DI 40.000  EURO ANNUO!

Il Mibact ha indetto una selezione pubblica per soli titoli e colloquio per l’assunzione di 12 unità di personale da inquadrare nella terza area F1 (ma c’è il trucco!). La vergogna, è – afferma Antonio Parente, Segretario Regionale Confsal- Unsa Beni Culturali della Campania – che possono partecipare al bando solo coloro che hanno lavorato nella segreteria tecnica di Pompei con un contratto di lavoro autonomo.

Lo scandalo, – prosegue il sindacalista – è che il bando prevede una copertura finanziaria di 500.000 euro all’anno che diviso 12 ammonta a 40.000 euro annui pro capite! Una specie di concorso interno riservato ad una categoria di soggetti (protetti?), che va contro i principi di eguaglianza e buon andamento della Pubblica Amministrazione.

A questi soggetti si riconosce il valore dell’esperienza di SOLI 3 anni svolti nella segreteria tecnica del Grande Progetto Pompei premiandoli non solo con la stabilizzazione nei ruoli del Ministero ma anche e soprattutto con uno stipendio annuo pari al doppio di quello percepito dai funzionari MIBACT aventi la medesima qualifica funzionale.

Lo stesso Ministero – dice ancora Parente – pensa di riconoscere ai Direttori degli Archivi di Stato e ai Direttori dei Musei un’indennità pari a sole 2.500 euro all’anno per tutte le responsabilità che derivano dall’assolvimento dei loro numerosi adempimenti!

Lo stesso Ministero nega al personale interno del MIBACT – con 20/30 anni di esperienza – i cosiddetti “funzionari Ombra”, il legittimo riconoscimento della qualifica superiore ottenuta dopo aver espletato un regolare concorso bandito nel 2007!

Lo stesso Ministero – conclude Antonio Parente -nega agli idonei al concorso dei 500, bandito nel 2016 dopo aver espletato difficili prove selettive una legittima assunzione! (Da sottolineare che alcuni di questi 12 soggetti privilegiati non hanno superato le prove del suddetto concorso … Come dice il proverbio: Uscire dalla porta e rientrare dalla finestra!).

FERMIAMO IL FINTO BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA!

UFFICIO STAMPA

Scarica e stampa il comunicato stampa del 04.04.2018