NUOVA CONVENZIONE BUONI PASTO ELETTRONICI. RICHIESTA INVIO DATI : APRILE 2018 PIÙ EVENTUALI CONGUAGLI 2017 E I° TRIMESTRE 2018.

La Direzione Generale Bilancio ha fatto pervenire alle OO.SS.  una lettera che si allega, relativa alla nuova convenzione buoni pasto elettronici.

Pertanto, come  già specificato sulla Circolare n. 2 dell’ 8 gennaio 2018, che la nuova Convenzione per la fornitura del servizio sostitutivo di mensa — mediante buoni pasto elettronici — per le Pubbliche Amministrazioni, stipulata ai sensi dell’art. 26, Legge 23 dicembre 1999, n. 488 s.m.i., e dell’art. 58, Legge 23 dicembre 2000 n. 388, del D.M. 24 febbraio 2000 e del D.M. 2 maggio 2001, prevede solo il buono pasto elettronico.

Come già riportato sulla Circolare n. 2, si ribadiscono di seguito le seguenti informazioni della “Guida alla Convenzione — buoni pasto elettronici ed. 1” , dove al paragrafo 3.1, precisa relativamente alla spendibilità, che il buono pasto è cumulabile nel limite di 8 buoni, pertanto sono spendibili non più di otto buoni pasto al giorno; al paragrafo 3.1.3 relativamente alla prima richiesta di approvvigionamento, prevede un ritardo nella fornitura, di seguito specificato, dovuto alla creazione delle card elettroniche, che saranno nominative e comprensive di relativo codice, che permetterà in caso di furto o smarrimento di poter effettuare il blocco della card stessa.

La consegna delle card, che non sono immediatamente utilizzabili, dovrà essere effettuata entro 30 gg lavorativi dalla ricezione della prima richiesta di approvvigionamento dei buoni pasto. All’atto della consegna delle card, ciascun Ufficio dovrà verificare la rispondenza di quanto consegnato rispetto a quanto richiesto, e comunicare la regolare consegna delle card a questa Direzione Generale, la quale provvederà a dare riscontro al fornitore.

Il fornitore dovrà entro un giorno lavorativo, dalla ricezione di tale riscontro, formalizzare l’avvenuta ricezione della comunicazione di riscontro da parte di questa Direzione Generale. La ricezione da parte dell’Amministrazione di tale riscontro, nel caso della prima richiesta di approvvigionamento, farà decorrere i termini per la prima ricarica. Il fornitore, provvederà a ricaricare ciascuna card del relativo numero di buoni pasto del valore nominale indicato nella Richiesta di Approvvigionamento

La ricarica delle card, dovrà essere effettuata entro i seguenti termini : – in caso di prima Richiesta di Approvvigionamento, entro 5 gg lavorativi dalla ricezione da parte dell’amministrazione della “Conferma di avvenuta ricezione della comunicazione di riscontro della consegna delle card” inviata dal fornitore; – nel caso di Richieste di Approvvigionamento successive alla prima, entro 5 gg lavorativi dalla ricezione della Richiesta di approvvigionamento;

Pertanto la tempistica per la prima richiesta di approvvigionamento sarà la seguente : 30 gg lavorativi per la consegna delle card, più 5 gg lavorativi per la relativa ricarica, a partire però dalla ricezione da parte dell’Amministrazione della conferma di avvenuta ricezione della comunicazione di riscontro della consegna delle card inviatele dal fornitore .

Pertanto, si comunicano di seguito le scadenze della nuova fornitura posticipata, relative all’armo corrente :

1° maggio — 30 giugno Le comunicazioni delle effettive presenze dovranno pervenire entro il : 10 luglio;

1° luglio — 30 settembre Le comunicazioni delle effettive presenze dovranno pervenire entro il : 10 ottobre;

1° ottobre — 31 dicembre Le comunicazioni delle effettive presenze dovranno pervenire entro il : 10 gennaio.

IL COORDINAMENTO NAZIONALE

CONFSAL-UNSA BENI CULTURALI

Scarica e stampa la lettera buoni pasto