BOLLETTINO SINDACALE N. 2 DEL 27 FEBBRAIO 2018

PUBBLICAZIONE DEL D.M. 113 DEL 21 FEBBRAIO 2018 RELATIVO ALL’ATTIVAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE

Si pubblica qui di seguito la nota di informativa del Direttore Generali Musei dott. Antonio LAMPIS inviata in data 26 febbraio 2018 a tutti i dirigenti dei poli museali e musei autonomi, contenente le relative informazioni circa l’adozione dei livelli minimi di qualità per i musei e i luoghi di cultura di appartenenza pubblica e l’attivazione del sistema museale, nonché l’allegato D.M. n. 113 del 21/02/2018.

Per conoscenza e informazione Vi invio la nota che ho inviato oggi ai dirigenti di Poli museali e musei autonomi.

Informo della pubblicazione del D.M. 113 del 21/02/2018 recante: ADOZIONE DEI LIVELLI MINIMI UNIFORMI DI QUALITÀ PER I MUSEI E I LUOGHI DELLA CULTURA DI APPARTENENZA PUBBLICA E ATTIVAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE NAZIONALE, a seguito dell’approvazione nella Conferenza unificata Stato, Regione ed enti locali e la firma del Ministro. In allegato il Decreto completo.

Vi prego di leggerlo attentamente e di diffonderne la conoscenza tra i Vostri collaboratori.

Il decreto riconosce alle Regioni un ruolo più centrale rispetto all’impegno assegnato ai Poli museali con l’articolo 7 del D.M. 23 dicembre 2014.

I direttori dei Poli sono invitati a mettersi al più presto in contatto con gli Uffici regionali competenti sui musei per aggiornarsi sulla normativa regionale vigente, sulle procedure e risultanze dell’accreditamento se esistenti e per la concorde realizzazione dell’articolo 5 del D.M. in oggetto quando necessario.

E’ altresì opportuno mantenere constante informazione delle iniziative di formazione intorno alle professionalità per le attività nei musei poste in essere a livello Provvederò al più presto alle prime indicazioni di regolamentazione delle modalità di organizzazione e funzionamento dopo aver sentito i collaboratori della DG musei, le istituzioni e organizzazioni coinvolte.

Colgo l’occasione per raccomandare ogni possibile impegno per un più sereno rapporto con le organizzazioni sindacali, pur consapevole delle difficoltà che la normativa sul pubblico impiego comporta per la gestione dell’impegno molto forte che discende dalla gestione dei musei.

Informo che sono stati individuati gli obiettivi dei direttori generali per il 2018 e per i musei resta prioritario l’impegno per le gare in caso di concessioni scadute, misure a favore dell’accessibilità, iniziative di misurazione della customer satisfaction (per le quali questa Direzione Generale proporrà uno schema di rilevazione di base) e iniziative per una miglior cura dei pubblici, anche con riferimento ad allestimenti e didascalie. Su queste ultime rammento il quaderno qui di seguito allegato.

Il mio più cordiale saluto

(Dott. Antonio Lampis Direttore Generale Musei)

IL COORDINAMENTO NAZIONALE

CONFSAL-UNSA BENI CULTURALI

Scarica e stampa il Bollettino Sindacale n. 2 del 27.02.2018