SOTTOSCRIZIONE DEFINITIVA DELL’ACCORDO CONCERNENTE LA RIPARTIZIONE DEL FUA A.F. 2017

 IPOTESI DI ACCORDO CONCERNENTE GLI SVILUPPI ECONOMICI ANNO 2017 – CORREZIONE TABELLE ALLEGATE

INFORMATIVA: MOBILITÀ VOLONTARIA INTERNA 

14351892-businessman-sitting-at-office-desk-signing-a-contract-with-focus-on-signature-stock-photo

In data odierna si è svolta la riunione di contrattazione nazionale con i seguenti punti all’ordine del giorno:

Contrattazione:

  • Sottoscrizione definitiva dell’accordo concernente la ripartizione del FUA A.F. 2017;
  • Ipotesi di accordo concernente gli sviluppi economici anno 2017 – correzione tabelle allegate.

Informazione:

  • Mobilità volontaria interna. 

Al Tavolo erano presenti per l’Amministrazione il Prof. Alessandro BENZIA Dirigente dell’Ufficio di Diretta Collaborazione del Ministro, la Dott.ssa Marina GIUSEPPONE Direttore Generale Organizzazione, il Dott. Paolo D’ANGELI Direttore Generale Bilancio e la Dott.ssa Paola Passarelli Dirigente del Serv II della Direzione Generale Organizzazione.

SOTTOSCRIZIONE ACCORDO FUA A.F. 2017

La riunione ha avuto inizio con la sottoscrizione definitiva da parte di tutte le OO.SS. presenti al tavolo, dell’accordo concernente la ripartizione del FUA – A.F.2017 per una somma pari ad € 25.970.116,00.

Per completezza di informazione si riporta qui di seguito l’accordo sottoscritto con la relativa tabella scaricabile cliccando sul seguente link: http://lnx.unsabeniculturali.it/it/wp-content/uploads/2017/09/Documento0-011.jpg

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Direzione generale Organizzazione

SERVIZIO II 

ACCORDO PER LA RIPARTIZIONE DEL FUA A.F. 2017 e risorse non utilizzate 2016
VISTA l’ipotesi di accordo per la ripartizione del FUA A.F. 2017 e risorse non utilizzate 2016, sottoscritta in data 29 maggio 2017;

VISTA la nota prot. n. 45979 dell’8 agosto 2017 del Dipartimento della Funzione Pubblica con la quale è stato dato parere favorevole all’ulteriore corso dell’ipotesi di accordo;

L’AMMINISTRAZIONE E LE OO.SS.

CONCORDANO

Art. 1) E’ approvata la ripartizione del FUA – A.F.2017 per una somma pari ad € 25.970.116,00 come da allegata tabella nei punti A2), A3), A4), A5) e A6).

Art. 2) L’indennità di turnazione per garantire l’apertura delle sedi istituzionali e dei luoghi della cultura sulla base dell’effettiva prestazione del dipendente, sono erogati sulla base l’importo di cui alla lettera A1) della tabella allegata.

Art. 3) L’importo complessivo per la corresponsione delle posizioni organizzative, di cui al punto A2) della tabella allegata, è pari ad euro 1.750.000,00.

Art. 4) L’importo complessivo per la corresponsione delle indennità ai centralinisti non vedenti, di cui al punto A3) della tabella allegata, è pari ad euro 220.000,00.

Art. 5) L’importo complessivo per la corresponsione del progetto di efficienza, pari ad euro 7.500.000,00, di cui al punto A4) della tabella allegata, sarà erogato al personale, tenuto conto del relativo livello di responsabilità, sulla base di una relazione redatta dai Capi d’Istituto in ordine alla verifica e valutazione dei risultati conseguiti dal personale nei servizi resi all’utenza relativamente agli obiettivi prefissati. Detta relazione dovrà essere allegata alla documentazione relativa alla liquidazione delle competenze.

Art. 6) L’importo complessivo, pari ad euro 10.000.000,00, di cui al punto A5) dell’allegata tabella, sarà destinata agli sviluppi economici con decorrenza dal 1° gennaio dell’anno di approvazione della graduatoria definitiva. Con successivo accordo saranno definititi i criteri ed il numero dei posti da attribuire.

Art. 7) La somma di euro 6.500.116,00, di cui al punto A6), al lordo dell’importo determinato a seguito dell’applicazione dell’articolo 9, comma 2 bis del D.L. 31 maggio 2010, n. 78 come modificato dalla legge di conversione n.122 del 30 luglio 2010 e successive modificazioni, è destinato ai “Progetti di miglioramento dei servizi culturali ed amministrativi resi dall’amministrazione all’utenza per l’anno 2017”, da definirsi con successivo accordo.

Art. 8) L’importo complessivo per la corresponsione del progetto di produttività, pari ad euro 11.500.000,00, a valere sulle risorse non utilizzate 2016, di cui al punto B1) della tabella allegata, sarà erogato al personale, tenuto conto del relativo livello di responsabilità, sulla base di una relazione redatta dai Capi d’Istituto in ordine alla verifica e valutazione dei risultati conseguiti dal personale nei servizi resi all’utenza relativamente agli obiettivi prefissati. Detta relazione dovrà essere allegata alla documentazione relativa alla liquidazione delle competenze.

Art. 9) La somma di euro 4.378.845,00, di cui al punto B2), è destinato ad incrementare le risorse relative ai “Progetti di miglioramento dei servizi culturali ed amministrativi resi dall’amministrazione all’utenza per l’anno 2017”, di cui al precedente articolo 7.

Art. 10) Le eventuali risorse che dovessero determinarsi da minori utilizzi di cui ai punti A1), A2), A3), A4) e B1), saranno utilizzate per incrementare proporzionalmente gli importi relativi ai precedenti punti A6) e B2). 

Roma, 20 settembre 2017 

PER L’AMMINISTRAZIONE                                                   PER LE OO.SS

 

IPOTESI DI ACCORDO CONCERNENTE GLI SVILUPPI ECONOMICI ANNO 2017 – CORREZIONE TABELLE ALLEGATE.

L’Amministrazione ha fatto pervenire l’ipotesi di accordo sugli sviluppi economici già precedentemente inviato alle OO.SS.

In questo contesto, l’Amministrazione ha anche presentato le tabelle con alcune modifiche e quindi ha richiesto una nuova sottoscrizione. L’UNSA, dopo aver svolto un’attenta disamina sul materiale in discussione, che purtroppo ancora una volta, non recepisce le aspettative del personale, ha ritenuto di non firmare tale ipotesi di accordo.

A questo proposito si pubblica qui di seguito l’ipotesi di accordo e le relative tabelle scaricabili da seguenti link: http://lnx.unsabeniculturali.it/it/wp-content/uploads/2017/09/tabelle-accordo-progressioni.pdf

 Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

Direzione generale Organizzazione     

SERVIZIO II 

INTEGRAZIONE E MODIFICHE ALL’IPOTESI DI ACCORDO CONCERNENTE GLI SVILUPPI ECONOMICI ALL’INTERNO DELLE AREE PER L’ANNO 2017, SOTTOSCRITTO IN DATA 3 AGOSTO 2017 

VISTA l’ipotesi di accordo concernente gli sviluppi economici all’interno delle aree per l’anno 2017, sottoscritta in data 3 agosto 2017;

VISTO l’accordo concernente la ripartizione del FUA A.F. 2017 e risorse non utilizzate 2016, sottoscritto in data 20 settembre 2017;

CONSIDERATO che la tabella 1 allegata all’ipotesi di accordo sopraindicata presenta degli errori materiali nel calcolo del numero dei contingenti da destinare al beneficio economico nonché degli errori nella determinazione dei relativi importi e che la tabella A presenta errori materiali di trascrizione nella definizione dei titoli e dei relativi punteggi;

RITENUTO di procedere alla rettifica delle suddette tabelle;

l’Amministrazione e le OO.SS. concordano quanto segue: 

Art. 1) La tabella 1 e la tabella A, allegate all’ipotesi di accordo concernente gli sviluppi economici all’interno delle aree per l’anno 2017, sottoscritta tra Amministrazione e OO.SS. in data 3 agosto 2017, sono sostituite dalle allegate tabelle 1 ed A che fanno parte integrante della presente ipotesi di accordo.

Art. 2) Il costo complessivo della procedura, a seguito della sostituzione della tabella 1 è pari ad € 9.999.964,59 e grava sulle risorse FUA 2017.

Roma, 20 settembre 2107 

PER L’AMMINISTRAZIONE                                                PER LE OO.SS

 

MOBILITÀ VOLONTARIA INTERNA.

L’ultimo punto all’ordine del giorno è stata l’informativa da parte dell’Amministrazione circa la mobilità volontaria interna, la quale ci ha comunicato che sono pervenute 1711 domande di cui 752 vincitori, 151 idonei e 808 sono coloro che non possono ne uscire ne entrare. Di queste 1711 domande 1110 sono domande di dipendenti che aspirano ad essere movimentati nell’ambito della stessa provincia, mentre i restanti 601 hanno presentato l’istanza per altre provincie.

Inoltre l’Amministrazione ha fornito ulteriori dettagli circa la formulazione dei quiz che verteranno principalmente sulla riforma del MiBACT e consisteranno in 30 quesiti estrapolate dalle 300 domande che saranno pubblicate. In particolare l’Amministrazione ha comunicato che per quanto concerne i Funzionari oltre alla riforma, probabilmente potranno essere inserite anche alcune domande inerenti le norme di cui la L. 165 o L. 241.

Altresì l’Amministrazione ha precisato che in data di ieri si è insediata la commissione e esaminatrice per la mobilità territoriale interna su base volontaria. A questo proposito potrete scaricare la circolare n. 200/17 della Direzione Generale Organizzazione al seguente link: http://lnx.unsabeniculturali.it/it/wp-content/uploads/2017/09/Circ_200_2017.pdf

Anche in questo consesso la delegazione Confsal-Unsa ha espresso le proprie perplessità in merito alla procedura della mobilità in corso, dal momento che l’alto numero di domande pervenute, non consente di poter accoglierle tutte, ma purtroppo solo una parte (scarsa la metà).

D’altronde pur volendo fare una forzatura, a parere dell’UNSA, la logica dei numeri non consente una realistica copertura che possa accontentare tutti i richiedenti, poiché il meccanismo adottato è prettamente imperniato su carenze e criticità, tutte soggette ad una seria verifica, e che solo in seguito a ciò si potrà poi procedere ad una vera e propria mobilità che tenga conto effettivamente del reale fabbisogno degli istituti, che come è noto tale discrasia è dovuta a causa della mancanza dei dati oggettivi di cui l’Amministrazione purtroppo non è in possesso per l’inadeguata comunicazione da parte dei dirigenti di taluni istituti che da tempo, pur essendo stati invitati a fornire elementi numerici a riguardo, non hanno di fatto a tutt’oggi adempiuto.

Abbiamo ritenuto utile uscire in anteprima con il presente comunicato che riporta pari pari la documentazione licenziata dal tavolo nazionale. Tuttavia, ci riserviamo per dovere di cronaca elaborare un comunicato suppletivo con dovizia di particolari contenente la rendicontazione di quanto si è discusso in data odierna. 

Cordiali saluti

IL COORDINAMENTO NAZIONALE

CONFSAL-UNSA BENI CULTURALI

Scarica e stampa il comunicato sindacale n. 13/17